Di seguito il comunicato stampa del portavoce regionale del M5S Basilicata, Gianni Perrino.

“In questi giorni la maggioranza di centrodestra, oltre alle consuete risse interne, è impegnata in una intensa attività di propaganda su tutto il territorio. Bardi e i suoi discepoli si sono buttati a capofitto nello sbandierare l’annunciato sconto in bolletta della componente gas per i lucani, senza peraltro aver fatto i conti con l’oste, visto e considerato che da più parti si inizia a parlare di allarme e di razionamenti energetici. Il panorama geopolitico internazionale non sembra affatto preoccupare i novelli venditori di forniture luce e gas in salsa lucana. Bontà loro.

Forniture di luce e gas a parte, sarebbe utile conoscere da Bardi gli esiti del progetto LUCAS presentato un anno fa. Il progetto, finanziato con 25 milioni in 5 anni nell’ambito degli accordi con Total, Eni e Shell, ha una serie di obiettivi tra cui la ricognizione degli studi e delle attività sinora condotte relative alla valutazione dello stato di salute della popolazione lucana e il miglioramento degli interventi di prevenzione del Sistema Sanitario Regionale (SSR). C’è da evidenziare che questo progetto interessa la totalità del territorio regionale, con una particolare attenzione rivolta alla salute delle popolazioni residenti nelle diverse aree interessate da insediamenti industriali complessi che si intersecano con le restanti attività economiche (e.g. attività zootecniche, agricole etc.).

Le dgr 590/2021 e 178/2022 definiscono nello specifico l’accordo quadro e il protocollo di intesa tra Basilicata, Eni, Shell, Total e Mitsui. Il protocollo di intesa si compone di 11 articoli. Per far sì che si vada a regime col progetto esecutivo è necessaria la sottoscrizione dell’accordo attuativo che, come da protocollo di intesa, dovrebbe avvenire entro il 30 giugno 2022. Forse, oltre al presunto sconto e alla nuova campagna di metanizzazione avviata nei giorni scorsi, Bardi dovrebbe dare anche qualche informazione relativa all’attuazione di questo progetto. A tal proposito abbiamo presentato un’interrogazione per conoscere come si intende procedere con il progetto LUCAS. Gianni Perrino, portavoce M5S Consiglio regionale Basilicata