Il consigliere comunale di Potenza, Marco Falconeri, M5S, spiega in una nota la risposta alla sua interrogazione sul mancato utilizzo dei dissuasori idraulici acquistati per le aree pedonali del centro storico.

Sul tema siamo ormai al the last stand: gli impianti pagati con i soldi pubblici restano fuori servizio. Purtroppo i dissuasori idraulici a presidio delle aree pedonali del Centro Storico restano inutilizzati da più di 3 anni. Nonostante l’annuncio dell’assessore alla viabilità che tali impianti sarebbero andati in servizio dal 13 marzo, nulla è cambiato.

Anzi. Il Sindaco ha dichiarato che la mancata messa in funzione dipende da una sua decisione a seguito di richieste negative di esercenti, corrieri e per non meglio specificati “lavori privati” di cui però non vi sono tracce.

Dopo più di 3 anni di blocco non si comprende quindi se e quando entreranno in servizio questi strumenti nati per proteggere le principali aree pedonali del Centro Storico dall’ingresso e dal parcheggio abusivo delle automobili. Altro che abbattimento delle barriere architettoniche. Qui siamo all’anno zero.