“È giusto dare un segno concreto ai lucani per il grave disagio che subiscono da anni dalle attività estrattive. Le compensazioni ambientali per la prima volta andranno nelle tasche dei cittadini: la Regione Basilicata, per i prossimi 10 anni, destinerà le risorse derivanti dalle compensazioni ambientali in favore dei cittadini, intervenendo direttamente sulle bollette. Credo che sia un’iniziativa molto importante, soprattutto in questo momento di crisi. Adesso manca solo l’approvazione definitiva da parte del Consiglio regionale. Abbattere le bollette energetiche è anche uno strumento per fermare lo spopolamento e per incentivare tanti lucani a ritornare in Basilicata”. “La nostra iniziativa si innesta in un momento molto difficile per l’Italia, con le bollette che saranno sempre più care per tutti i cittadini. In Basilicata vogliamo andare in controtendenza. La nostra misura che darà il gas gratis ai cittadini, sarà ovviamente mirata anche all’efficienza energetica”, ha concluso Bardi. Queste le dichiarazioni del presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, intervenuto in diretta a TgCom24.