Il generale Antonio Battistini si occuperà delle grandi emergenze in Calabria. Lo stabilisce un decreto firmato dal governatore Roberto Occhiuto in qualità di presidente della Regione e non anche di commissario ad acta per la sanità. Nel decreto si specifica come Battistini si “avvarrà oltre che della stretta collaborazione dei direttori sanitari delle Aziende Sanitarie Regionali anche dei Direttori dei Dipartimenti di Prevenzione aziendali, nonché di altri Direttori/Responsabili del SSR in relazione a specifiche esigenze che dovessero emergere”. I compiti attribuiti al referente sanitario per le emergenze sono: “assicurare l’integrazione del Sistema regionale di protezione civile e il Servizio sanitario regionale per tutti gli aspetti sanitari connessi con l’evento emergenziale”; comunicare con la Struttura regionale di Protezione civile e con il DPC in relazione alla situazione in atto, alle priorità di intervento e alle risorse necessarie per assicurare l’assistenza sanitaria alla popolazione colpita e assicurare il concorso del Servizio sanitario regionale alle attività di pianificazione dell’emergenza di protezione civile”.

© Riproduzione riservata