Ratificata all’unanimità dal Consiglio comunale di Banzi un’urgente delibera di giunta con variazione di bilancio, che porta nelle casse comunali progetti per circa mezzo milione di euro. Lo comunica in una nota la stessa Amministrazione comunale, guidata dal Sindaco Pasquale Caffio. Tra le varie voci, spicca un intervento di modernizzazione dell’antica villa comunale e del parco giochi.

L’opera consiste nella sostituzione di attrezzature ludiche esistenti con impianti di nuova generazione, un nuovo parco giochi che rispetta i più moderni criteri di progettazione.

Oltre alle nuove attrezzature, è prevista la sistemazione del piano di livellamento del terreno e la posa della pavimentazione antitrauma, ridefinendo il piano di calpestio dell’area destinata ad ospitare i giochi per i bambini.

Il progetto inoltre prevede l’efficientamento della pubblica illuminazione presente nella villa con nuovi pali e luce a led. Prevista anche la sistemazione a verde della aiuole presenti su via Roma e l’installazione di nuove panchine.

“Il progetto – spiega il Sindaco Pasquale Caffio – si inserisce in un disegno più ampio, volto al miglioramento della qualità urbana e di conseguenza ad una migliore qualità della vita in tutte le aree del nostro territorio”.

Per il consigliere comunale Teodosio Puntillo: “Nella nostra linea programmatica abbiamo tenuto in grande considerazione il benessere dei cittadini. È nostro compito restituire loro una villa rigenerata e rinnovata, che diventi un luogo di socializzazione in pieno centro urbano che necessitava di un recupero funzionale”.

Il costo complessivo dell’intervento sarà di 75 mila euro e l’area interessata sarà cantierizzata dopo la fine dell’estate. Previsto dalla giunta anche un nuovo sito istituzionale, con sportello digitale e servizi sempre più innovativi per i cittadini, integrati con Spid, Pagopa e app Io.

La variazione si completa infine con il finanziamento da 260 mila euro di un progetto atteso da diversi anni: l’apertura di una strada denominata “Valle Cerasa”, che collega la Caserma dei Carabinieri con la strada provinciale SP 22 direzione Genzano.