Rkomi guarda tutti dall’alto: il suo è un successo straripante. La FIMI – Federazione Industria Musicale Italiana – ha presentato le classifiche relative al primo semestre del 2022. Le chart riguardano gli album, i singoli e i vinili – per la precisione, gli LP. “Taxi Driver” di Rkomi, che aveva già conquistato la palma di album più venduto in Italia nel 2021, resta in vetta alla chart semestrale del 2022: alle sue spalle si piazza Blanco, con “Blu celeste”, seguito da Lazza con “Sirio” e Marracash con “Noi, loro, gli altri”. A chiudere la top five è Sick Luke, con “X2”, che si lascia alla spalle “Caos” di Fabri Fibra, “Il giorno in cui ho smesso di pensare” di Irama, “Salvatore” di Paky e “Virus” di Noyz Narcos.