MARTEDI’ 28 GIUGNO 2022

DALLE 08:00 ALLE 12:00

AUTOEMOTECA AVIS – VIA DANTE, OLBIA (SS)

L’iniziativa RED Blood Network nasce da un’idea degli organizzatori del Red Valley Festival, kermesse musicale che andrà in scena quest’estate dal 12 al 15 agosto 2022 presso l’Olbia Arena dell’omonima città della Gallura con un cartellone ricco di ospiti nazionali e internazionali, in collaborazione con l’AVIS Olbia.

L’obiettivo principale del RED Blood Network, progetto sostenuto anche dai partner dell’evento TicketSms, Vivo Concerti e il Comune di Olbia, è quello di sensibilizzare e incoraggiare i giovani amanti della musica dal vivo a partecipare a un’iniziativa socialmente utile come la donazione di sangue. Grazie alla donazione e fino ad esaurimento disponibilità, sarà possibile assistere ad uno dei concerti degli artisti che si esibiranno al Red Valley Festival 2022: da Blanco ai Pinguini Tattici Nucleari, passando per i rapper Fabri Fibra & Marracash, fino ai DJs internazionali Martin Garrix e Dimitri Vegas & Like Mike.

Durante la mattinata di martedì 28 giugno, dalle 8 alle 12, sarà possibile recarsi presso l’autoemoteca dell’AVIS in via Dante (angolo via Garibaldi) ad Olbia per effettuare una donazione di sangue.

Gli interessati, obbligatoriamente maggiorenni, dovranno prenotarsi compilando il modulo apposito scaricabile dal sito www.redvalleyfestival.com/redbloodnetwork. L’iniziativa è limitata a un massimo di 50 donatori, ma sarà comunque possibile presentarsi presso l’autoemoteca anche senza prenotazione e posizionarsi in lista d’attesa.

«Per noi è sempre stato fondamentale cercare di unire il concetto di divertimento responsabile a quello di sostenibilità ed etica», racconta uno degli organizzatori del Red Valley Festival, Pierpaolo Virdis. «Nel creare quest’iniziativa, ci siamo ispirati al grande esempio dell’Untold Festival, che in Romania è riuscito a coinvolgere, nel giro di sette anni, oltre 18.000 frequentatori del loro evento, per un totale di oltre 1200 litri di sangue raccolti. Ci auguriamo questo format possa diffondersi ulteriormente nel territorio nazionale, in modo da trasmettere un grande messaggio ai giovani di tutta Italia».

«Riteniamo che la formula sia vincente: il sano divertimento di un grande evento unito ad un’attività lodevole come la donazione del sangue, del quale c’è particolarmente bisogno in questo periodo dell’anno nel nostro territorio. Si tratta di un messaggio incentivante per le nuove generazioni, che magari continueranno a donare anche altre occasioni» afferma Marco Balata, assessore al turismo del Comune di Olbia.

«Ho sempre pensato che il momento della donazione debba essere un momento ludico, di gioia, che genera energia positiva nella vita di chi dona e di chi riceve», afferma Gavino Felice Murrighile, presidente AVISOLBIA. «Questa iniziativa meravigliosa ci piace vederla in una logica di continuità con il grande lavoro fatto dall’AVISOLBIA nelle scuole cittadine. I giovani sono quelli che rispondono con entusiasmo alle sollecitazioni della società civile e portano una ventata di freschezza e di speranza, necessarie per allontanare le nuvole di questo tempo difficile. Questa sarà la prima di tante altre iniziative che vedranno i giovani coinvolti e spero che il Red Valley Festival continui ad essere organismo di stimolo e fucina di nuove ed ulteriori idee».

Per maggiori informazioni in merito all’iniziativa si può consultare il sito ufficiale www.redvalleyfestival.com/redbloodnetwork.