Morgan entro nel dibattito politico, ovviamente a suo modo. “Ho chiamato Giorgia Meloni per farle i complimenti e le ho consigliato di mettere Vittorio Sgarbi come ministro della Cultura, sarebbe una delle poche volte che si sceglie una persona che ha una competenza specifica in questo ambito”: queste le parole di Morgan dopo essersi autodichiarato in campagna elettorale uno “spin doctor”.

La posizione di Morgan

All’indomani della proclamazione di Giorgia Meloni come vincitrice – insieme al suo partito – delle elezioni politiche, l’ex leader dei Bluvertigo tesse le sue lodi in un’intervista all’AdnKronos: “La Meloni ha una grandissima esperienza politica, è stata sempre vicina alla gente. È una donna che ha il senso della società ed è interessata ai bisogni delle persone. Non ha bisogno di andare a comprarsi gli slogan come fanno i politici che vivono fuori dal mondo. Se vuoi fare politica devi saper interpretare i bisogni della gente e la Meloni lo ha fatto”, dice Morgan.