Marracash, nel suo nuovo brano “Importante”, ha utilizzato un campione tratto da “L’importante è finire” di Mina, canzone scritta da Cristiano Malgioglio e musicata da Alberto Anelli, uscita a metà degli anni ’70, capace di raggiungere un grande successo nonostante la censura della tv che la definì “trasgressiva” per i suoi riferimenti al sesso. Il rapper della Barona ne ha inserito un frammento nel suo nuovo pezzo, dando ancora una volta una lezione di come la musica del passato possa avere una nuova vita nel presente. Questo, per le sue caratteristiche di rapper e cantautore, con l’ambizione di fare musica che resti nel tempo, proprio come i grandi della canzone, è uno dei ruoli ormai fatti propri da Marra: un ponte di collegamento fra estrema contemporaneità e tradizione. 

Un nuovo festival

“Importante” si trova all’interno di un’edizione deluxe di “Noi, loro, gli altri”.  “Una riedizione che celebra un anno incredibile per me, nel quale ho portato live i miei due dischi più importanti, valorizzandoli ancora di più insieme a una band che ha lavorato con me e che mi ha seguito per tutto il tour”, ha raccontato il rapper. Che cosa riserva il futuro? Marra, come i grandi rapper internazionali, ha annunciato il suo primo festival, il “Marrageddon”, che si terrà nel 2023 in due date speciali con tanti ospiti e sorprese: il 23 settembre all’Ippodromo Snai La Maura di Milano e il 30 settembre all’Ippodromo di Agnano a Napoli.