Faremo sempre delle cover. È una delle cose più belle che si possano fare. Quando scrivi una canzone e poi la pubblichi, non è più tua. L’hai regalata a tutti. Quando gli altri fanno cover dei nostri pezzi sono super orgoglioso, perché significa che sono stati così colpiti da quella canzone che hanno voluto farne una loro versione. Puoi vedere la stessa cosa nascere di nuovo con centinaia di forme diverse“. I Maneskin sono stati  intervistati da NME, New Musical Express, magazine di livello mondiale che dedica alla rock band romana una copertina digitale, con un servizio realizzato nel backstage del concerto che lo scorso 28 aprile ha segnato il ritorno di Damiano David e soci in concerto in Italia dopo i trionfi internazionali. Nell’intervista, il quartetto traccia un bilancio della scalata al successo mondiale di questi mesi e ribadisce, fregandosene delle critiche, che continuerà a omaggiare le canzoni che più amano, arrangiandole nuovamente.