Il divorzio fra Kim Kardashian e Kanye West è diventato ufficiale e anche le cifre che girano intorno all’operazione. I due ex coniugi si sono separati legalmente dallo scorso marzo, ma soltanto il 29 novembre 2022 sono stati depositati gli atti ufficiali che hanno stabilito i termini della separazione. Dalla gestione congiunta dei figli, ad una cifra giga che il rapper dovrà corrispondere alla star dei reality per il loro mantenimento: i dettagli sono diventati pubblici

L’assegno

Stando a quanto riportato da People, Kanye West dovrà versare un assegno per la cifra di 200mila dollari al mese per il mantenimento dei quattro figli North, Saint, Chicago e Psalm che ha in comune con Kim Kardashian. Tuttavia, spetterà comunque ad entrambi provvedere al 50 e 50 all’educazione, alle spese mediche e alla sicurezza dei bambini, che oggi hanno tra i 4 e i 9 anni. Con questi documenti ufficiali, che a breve saranno firmati da un giudice, i due genitori si impegnano a trovare una mediazione su ogni possibile controversia legata ai bambini e a rinunciare agli alimenti reciproci. Per quanto riguarda la divisione dei loro beni infine, farà fede l’accordo prematrimoniale, stando al quale il patrimonio di famiglia, inclusa la loro proprietà, sarà diviso equamente.