Nel 2010 Niall Horan, Zayn Malik, Harry Styles, Louis Tomlinson e Liam Payne parteciparono come solisti al noto talent canoro britannico X Factor. Seguendo le indicazioni dei giudici, i cinque cantanti diventarono però un gruppo e diedero vita alla boy band raccolta sotto il nome di One Direction. Il programma inglese ha deciso in questi giorni di regalare ai fan la registrazione completa dell’audizione sostenuta da Styles per entrare a X Factor UK, inizialmente con l’idea di gareggiare come solista. Il cantante, ora 28enne e ormai una star internazionale con la propria carriera dopo i One Direction, al tempo dei provini aveva circa sedici anni. Il video reso disponibile in rete in questi giorni, mostra come durante le selezioni del talent show britannico Harry Styles non abbia solo eseguito di fronte ai giudici una versione a cappella di “Isn’t She Lovely” di Stevie Wonder, come mandato in onda all’epoca. Il nuovo filmato include infatti un passaggio finora inedito da cui si apprende che durante l’audizione Styles propose inizialmente anche “Hey, Soul Sister” dei Train. Il giudice Simon Cowell, però, chiese al giovane cantante di interpretare un brano senza base in sottofondo: “Non so se la traccia ti stia portando fuori strada, ma posso sentire solo la tua voce, senza nient’altro?”. Harry Styles scelse così di cantare il pezzo di Stevie Wonder che gli permise di passare alla fase successiva del talent.