Pronti per un tuffo nel passato che farà felice tutti i Millennials che sono cresciuti con le loro canzoni? I Finley, il gruppo musicale pop punk che ha dominato le classifiche nazionali nei primi decenni del 2000, sono tornati e lo hanno fatto in grande stile, accompagnando un altro gradito ritorno. È infatti uscita Dove e quando in versione punk rock. Un titolo che non vi suonerà nuovo e infatti il featuring (e il secondo gradito ritorno) è con Benji, uno dei componenti insieme a Fede di un’altra band pop che ha infranto tutti i record e macinato successi e dischi di platino. 

E così arriva una nuova superband che unisce più generazioni, dopo essersi incontrata per caso. Con Dove e quando inizia un nuovo percorso che si snoderà in una serie di singoli tra cover e inediti. Tutto è nato un anno fa quando Benji ha assistito ad un concerto dei Finley. Durante la serata il gruppo gli ha chiesto di salire sul palco per duettare su una cover dei Blink-182, altra storica band californiana. 

Benji ha ricordato quel momento: “La stessa sera, dopo lo show, ci siamo fiondati in studio e ci siamo messi subito al lavoro. Abbiamo scoperto molti più punti in comune di quanti mai avremmo immaginato: il pop e il punk, due attitudini più che due generi, sui quali abbiamo deciso di costruire insieme un percorso musicale di più canzoni per portare al nostro pubblico un sound unico e vincente”. 

Dal canto loro i Finley hanno sostenuto: “Volevamo partire forte insieme e l’abbiamo fatto maltrattando una delle più grandi hit estive di Benji, Dove e quando. Ci siamo divertiti nel dare una bella spettinata a un brano che è entrato nel cuore e nelle orecchie di milioni di ascoltatori”. 

Benji + Finley si preannuncia dunque una superband dinamica in grado di incidere in studio e portare ai live un genere crossover che unisce melodie pop con chitarre elettriche distorte, basso, batterie esplosive e altri strumenti uniti ai suoni di elettronica contemporanea e ai synth. Pronti di nuovo a cantare con loro?