Prima della finale Champions League, che si è tenuta allo Stade de France di Parigi lo scorso sabato, c’è stato spazio anche per la musica. Ad aprire la super partita Liverpool e Real Madrid, vinta dagli spagnoli, è stata Camila Cabello, con una performance composta dal medley delle sue hit “Señorita”, “Bam Bam”, “Havana” e “Don’t Go Yet”. Ma alcuni aspetti non le sono andati giù e la popstar si è sfogata sui social. “Rivedendo la nostra esibizione e non riesco a credere che le persone cantassero l’inno delle loro squadre così forte – ha scritto Camila – io e il mio team abbiamo lavorato instancabilmente per così tanto tempo per portare le giuste vibrazioni e dare un bello spettacolo. Molto scortese, ma che importa…sono contenta che molti ragazzi l’abbiano adorato!”. Il riferimento è ai cori delle due tifoserie che avrebbero sovrastato l’audio della sua performance.