Reggia di Carditello, mille gelsi per sostenere giovani coltivatori
Inaugurazione e presentazione del restauro, giovedì 9 giugno alle ore 11.30 a Carditello (San Tammaro), realizzato grazie al contributo di FAI e Intesa Sanpaolo, nell’ambito del censimento “I Luoghi del Cuore”, e al sostegno di Ferrarelle Società Benefit
La Reggia di Carditello per anni è stata considerata il simbolo del degrado e dell’abbandono nella Terra dei Fuochi ma oggi, grazie all’intervento dello Stato, all’azione di valorizzazione della Fondazione Real Sito di Carditello e all’ambizioso recupero delle due fontane monumentali con obelischi – realizzato con l’importante contributo messo a disposizione da FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano ETS e Intesa Sanpaolo, nell’ambito del censimento nazionale “I Luoghi del Cuore”, e il sostegno di Ferrarelle Società Benefit – rappresenta un modello di riscatto, inclusione sociale e rinascita per l’intero territorio. Un Luogo del Cuore aperto a tutti e da riscoprire per il suo eccezionale valore storico.