Mare inquinato, i punti critici in Calabria, Sicilia e Campania secondo Goletta verde : Funweek

Campania, decine di segnalazioni di mare inquinato da tutta la regione: da Varcaturo a Pineta Mare fino al Salernitano. Borrelli (Europa Verde): “Stiamo distruggendo il patrimonio naturalistico e ammazzando il turismo. Scene simili in piena estate sono inaccettabili, chieste verifiche all’Arpac”.

“Ci arrivano da tutta la regione decine di segnalazioni di mare sporco, visibilmente inquinato dai rifiuti, e che rende impossibile la balneazione. A Varcaturo ci hanno inviato il filmato di acqua sporchissima a riva, fra alghe e immondizia gettata dagli incivili. Stessa situazione a Pineta Mare, nel ‘Villaggio Coppola’, con il mare diventato completamente verde e inavvicinabile per i bagnanti. E segnalazioni di sporcizia arrivano anche da Montecorice, in provincia di Salerno, dove sulla superficie è spuntata una strana schiuma che ha allontanato le persone. A Lago Patria, invece, è comparsa sullo specchio d’acqua una grossa macchia color fango.  Una situazione incredibilmente preoccupante. Stiamo distruggendo il nostro patrimonio naturalistico e, così facendo, ammazziamo il turismo e il comparto balneare. Perché la gente è stanca di pagare per non potersi nemmeno avvicinare all’acqua. Abbiamo inviato il materiale all’Arpac per chiedere delle verifiche, ma servono interventi concreti per salvare il mare e il turismo, almeno in questi due mesi d’estate che restano”. Queste le parole di Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde.