LIBRI - "Beatle-Magia" di Valerio Mattei per la rassegna "Tre mesi in libreria"

Non un libro “sui Beatles”, ma un libro “attraverso i Beatles”: “Beatle-Magìa” è il titolo del nuovo volume dello scrittore, musicista e blogger romano Valerio Mattei, nato quattro anni dopo il suo libro d’esordio, “Lo Sciamano”.

Pubblicato da Jack Edizioni, il volume di Mattei sarà al centro del secondo appuntamento con “TRE MESI IN LIBRERIA”, la rassegna letteraria organizzata dalla napoletana Libreria S.I. di Paolo De Martino in collaborazione con Jack Edizioni.

Ogni appuntamento della rassegna ha come moderatrice la giornalista Silvia De Martino.

L’incontro con Valerio Mattei è in programma per GIOVEDÌ 25 GENNAIO 2024 alle 18.30: l’autore romano parlerà del suo “Beatle-magìa. Messianicità recondita tra musica e parole della band più popolare di sempre” e si esibirà in un mini-concerto acustico.

John, Paul, George e Ringo: una magia. Meglio ancora: una “Beatle-Magìa”, come spiega Mattei in questo suo volume, che dimostra – partendo da un punto di vista sorprendente, sospeso tra la realtà e un altrove fatto di sogno, coincidenza e meraviglia – che i Beatles sono un autentico prodigio della cultura popolare mondiale della contemporaneità.

Tre Mesi in Libreria: in sei incontri con cadenza bisettimanale, dieci autrici e autori incontrano i lettori e presentano i loro libri nella rinnovata libreria partenopea di via Bernardo Cavallino. Dalla narrativa alla saggistica e alla poesia, ogni incontro sarà caratterizzato da una sua particolare impronta.

VALERIO MATTEI

Musicista, blogger, vlogger, cantautore, arrangiatore, Valerio Mattei è nato il 14 ottobre 1980 a Roma, dove vive e lavora. Ha esordito nel 2019 con “Lo Sciamano” (Edilet) racconto in chiave autobiografica volto a suscitare nel lettore prospettive e piani di lettura trascendenti della vita quotidiana.

Dopo essersi esibito fin dall’adolescenza in una lunga serie di concerti dal vivo, durante il periodo del lockdown e della pandemia ha iniziato a sviluppare “Il Faro di Saman”, progetto di comunicazione ‘a tutto tondo’ attraverso le maggiori piattaforme social, votato a diffondere un messaggio di empatia e solidarietà, in un periodo storico molto sfidante.

“Il Faro” è, infatti, la metafora dell’impegno che una persona può sentire di volersi assumere, a un certo punto della propria vita, nel provare ad essere la migliore versione di sé stessa, un riferimento luminoso per sé e per gli altri, nelle tempeste quotidiane.

“Saman”, d’altra parte, non è solo un nome spirituale/nome d’arte scaturito dal determinante incontro metafisico con lo Sciamano di cui sopra, ma anche un termine che in alcuni dialetti e lingue “minori” evoca concetti come “armonia”, “insieme”, “musica” e simili.

Anche Beatle-Magìa, il primo libro di Mattei pubblicato con Jack Edizioni, rientra tra i contenuti costruttivi che “Il Faro di Saman”, emerso tra i marosi di uno dei periodi più difficili degli ultimi decenni, vuole portare avanti con un sincero spirito di servizio e dedizione al prossimo nonché agli eterni valori di solidarietà, premura e onestà.