Il Teatro Civico 14 presenta ​«Costellazioni» di Nick Payne

Dal 26 al 30 dicembre approda al Teatro Civico 14 (all’interno di Spazio X – via F. Petrarca 25 P.co dei Pini, Caserta) in prima assoluta Costellazioni, nuova produzione di Mutamenti/Teatro Civico 14, testo del britannico Nick Payne, per la regia di Roberto Solofria, anche in scena con Ilaria Delli Paoli.

Il testo di Payne, vincitore nel 2012 dell’Evening Standard Theatre Awards per la migliore opera teatrale, esplora le infinite possibilità degli universi paralleli, applicandole alla coppia formata da Roland, un apicultore e di Marianne, ricercatrice e studiosa di fisica quantistica. Costellazioni racconta una storia d’amore attraverso le leggi della teoria del caos: tutto quello che può accadere, accade da qualche altra parte, e per ogni scelta ci sono mille altri mondi in cui si è scelto in maniera diversa.

I biglietti sono acquistabili al botteghino del teatro e sul sito www.teatrocivico14.it al costo di 12 euro, 10 per il ridotto under30/over65; per info e prenotazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure +39 0823441399. 

Scrive nelle sue note il regista Roberto Solofria: “Il concetto di multiverso è al centro del testo di Nick Payne, ma multiverso può essere anche metafora di possibilità. Costellazioni ci ha posto davanti ad una semplice, ma intramontabile domanda, la domanda che fa parte un po’ della vita di tutti noi: Cosa sarebbe successo se…? Ecco che allora si declina, sulla scena, il rapporto tra un uomo e una donna nelle sue infinite possibilità.

La scelta di lavorare a questo testo nasce dalla necessità sempre più forte, sia come regista che come attore, di avvicinarmi alla drammaturgia contemporanea. Costellazioni si presenta apparentemente come un testo semplice, lineare nel suo non esserlo affatto: ogni situazione è ripetuta più volte a seconda delle sue possibilità di sviluppo. Ma è proprio questa semplicità a mettere continuamente alla prova gli attori in scena.

Una regia essenziale e una scena minimale per accogliere il pubblico nel vortice, a volte destabilizzante, a volte commovente, di due vite che – a quanto pare – sono destinate ad incontrarsi, qualunque sia l’universo che le ospita”. 

La quattordicesima stagione del Teatro Civico 14 prosegue con la rassegna XMAS che propone due spettacoli per tutta la famiglia: il 5 e 6 gennaio alle ore 18.00 appuntamento con Quijote! – Errare è umano, perseverare è cavalleresco, rilettura in chiave onirica a cura di Baracca dei Buffoni/Murìcena Teatro del classico di Cervantes. Il 7 e 8 gennaio alle ore 18.00 in scena Babbo Natale e il mistero della lista scomparsa di La Mansarda – Teatro dell’Orco, un giallo di ambientazione natalizia per i più piccoli e non solo.