Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi, ha deliberato l’ulteriore stanziamento di 15.160.000 euro per la realizzazione degli interventi in conseguenza degli eventi meteorologici che si sono verificati nei giorni dal 20 al 23 novembre 2020 nel territorio della fascia ionica delle province di Cosenza e Crotone.

Furono giorni difficili soprattutto per i cittadini di Crotone, che si svegliarono immersi nel fango. Tantissimi gli interventi dei vigili del fuoco, intervenuti persino per mettere in salvo delle persone in difficoltà nel centro cittadino. Uno scenario apocalittico: auto trascinate via dal fango, negozi e garage privati allagati. E anche moltissimi danni per aziende e attività commerciali, sia nel Crotonese che nell’area jonica cosentina. Per quei danni continuano ad arrivare gli stanziamenti del governo, anche a quasi due anni di distanza.

© Riproduzione riservata