L’ennesimo annuncio di Occhiuto e del Ministro Salvini sulla S.S. 106 sono uno schiaffo ai calabresi ed alle famiglie che hanno perso un loro caro in quella strada ormai nota come “la strada della morte”. E’ quanto afferma il consigliere regionale del Pd, Ernesto Alecci.

Calabria, il governo blinda il finanziamento di 3 miliardi per la “106”

“3 miliardi spalmati in 15 anni non indicano una concreta volontà politica di intervenire sull’opera, come magari si è fatto per il ponte Morandi realizzato in soli due anni, vuol dire solo annunci, fumo, vuol dire prendere in giro una comunità, una Regione. Tra l’altro i 3 miliardi, che verranno stanziati in 15 anni, sono solo una parte del finanziamento necessario, infatti per il completamento di tutta l’opera ne servono circa 8 miliardi. Lunedì presenterò in Consiglio Regionale un’interrogazione nel merito della S.S.106 ionica. È ora che ai calabresi si dica la verità sullo stato dell’arte e se vi sono o no reali intenzioni di intervento”.

© Riproduzione riservata