Un topo in reparto

Da ieri, 16 maggio, ritorno in fabbrica a 17 turni per la maggior parte degli operai Stellantis di Melfi. Ma nel frattempo non si placano le polemiche e i commenti di “sdegno” dopo l’apparizione sulle linee, la scorsa settimana, di alcuni ratti; fenomeno legato alle “peggiorate” condizioni igieniche, dovute anche ai tagli che hanno investito i servizi di pulizia.

“Si stava meglio ai tempi di Marchionne, con i francesi lavoriamo in condizioni pessime, è uno schifo”, commenta con disappunto un operaio, cacciando così fuori così quello che sarebbe un ‘sentiment’ condiviso negli ultimi tempi da molti lavoratori della Stellantis.

E mentre un sindacato di categoria, Ulitucs, ha invocato l’intervento della Medicina e dell’Ispettorato del lavoro, è doveroso chiedersi, quali interventi a breve, sono stati programmati dalla multinazionale francese, per scongiurare il diffondersi dei topi e di possibili rischi per la salute. Infine poniamo all’attenzione dell’opinione pubblica un video in cui si vede chiaramente un ratto comodamente in azione, all’interno dello stabilimento. Il video è di sabato scorso. E’ cambiato qualcosa nel frattempo? Ci sono stati interventi di sanificazione?