Di seguito il comunicato stampa della Fials Matera su quanto accaduto al segretario Gianni Sciannarella.

“Il sindacato Fials di Matera in una nota esprime tutta la propria vicinanza e solidarietà al suo segretario Gianni Sciannarella per un plateale tentativo di intimidazione da parte del Presidente dell’Opi di Matera.

Dopo la recentissima affermazione di pieno successo nelle ultime elezioni RSU (primo sindacato aziendale), il segretario Sciannarella viene sottoposto a procedimento disciplinare dal Presidente Opi, dottoressa Vita Spagnuolo, “colpevole” di aver osato criticare il direttivo OPI su facebook in occasione della giornata dell’Infermiere, nell’interesse e a tutela della professione infermieristica. Come se il diritto di critica sindacale e di libera espressione del proprio pensiero non esistesse per Sciannarella al quale viene messo il bavaglio. Sottoposto a procedimento disciplinare, risponderà il giorno 9 giugno 2022, quando è stato convocato per l’audizione.

Il sindacalista che vuole esprime liberamente il proprio pensiero nei confronti dell’Ordine di Matera – senza denigrare e senza mai offendere la dignità o il buon nome di nessuno – d’ora in avanti non può farlo per la Presidente Vita Spagnuolo, soprattutto se si tratta di Gianni Sciannarella. Questa è una grave ingiustizia”. Fials Matera