Domenico Acerenza, nuotatore lucano, di Sasso di Castaldo, ha vinto la medaglia d’arggento ai mondiali di nuoto di Budapest nella 10 km di fondo. La medaglia d’oro è stata vinta da Gregorio Paltrinieri. Doppietta dunque per l’Italia del nuoto. “È stata una gara perfetta,-ha detto Acerenza ai microfoni di Rai Sport al termine della gara-Mi sembra un sogno. E, se è un sogno, non svegliatemi”. L’atleta lucano ha poi sottolineato la grande sintonia con Paltrinieri: “Siamo super amici, ho seguito l’istinto di Gregorio e dopo tanto duro lavoro è arrivata questa meravigliosa doppietta”.