Il 6 agosto, nel piazzale antistante la Basilica medioevale di “Nostra Signora Regina di Anglona” a Tursi, verranno presentate le due collezioni ideate dalla stilista polacca Natasha Pavluchenko, tributo alla storia e a due città molto care alla designer, Tursi, appunto e Bielsko-Biala, dove la stilista vive e lavora. Gli abiti creati raccontano e disegnano una moda senza tempo che proviene dal cuore di chi l’ha ideata e rappresentano filo conduttore che unisce la moda alla storia e all’arte.
Natasha Pavluchenko, ideatrice artistica dell’evento presenterà con una sfilata le due collezioni: la prima, dal titolo “Maria di Anglona” e rappresenta un tributo alla città di Tursi e a Santa Maria di Anglona, testimonianza di come la storia influenza e sprona la moda. Durante il suo viaggio in Basilicata, Natasha Pavluchenko è rimasta colpita dalla bellezza della Vergine di Anglona, dal borgo storico di Tursi con la sua splendida collegiata di Santa Maria Maggiore in Rabatana. Ed è proprio la “Pala dell’Altare Maggiore” risalente al 1700 e posta oggi di fianco alla Vergine che ha inspirato le 10 creazioni della collezione che sarà possibile ammirare durante la sfilata.
La seconda collezione, intitolata “Everlasting” è un omaggio di Pavluchenko alla sua città, Bielsko-Biała. Il nome deriva probabilmente dal fiume Biała che significa “bianca” per il colore dell’acqua – bianca, chiara e limpida; altri studiosi associano il nome della città anche allo sbiancamento del lino.

Per l’occasione saranno presenti a Tursi il sindaco di Bielsko-Biala, Jaroslaw Klimaszewski insieme al vice sindaco Adam Rusniak e tre delegati dell’Assessorato Cultura e Promozione. Entrambe le collezioni sono state presentate ad Altaroma, in due edizioni diverse nel contesto dell’evento International Couture e durante la prima edizione dell’UrBBan Fusion. Art & Fashion Festival, tenutosi a Bielsko-Biala.

La sfilata è organizzata dal Comune di Tursi, con il supporto di Presidenza del Consiglio Regionale della Basilicata, Confartigianato Imprese Matera, Gal Start 2020, Matera 2019 e APT Basilicata.