“Ringraziamo l’assessore Galella che, cogliendo il grido di disagio dei lavoratori, ha convocato immediatamente per lunedì mattina alle ore 10 i tre player logistici BCUBE, MultiLog e SIT ma soprattutto Stellantis”. Con queste parole i sindacati Fim, Uilm, Fismic, Uiltrasporti Fast Confsal annunciano lo stop dello sciopero dei lavoratori della Logistica dell’area industriale di San Nicola di Melfi.

La convocazione del tavolo regionale di lunedì 1 agosto-aggiungono i sindacati- è frutto della determinazione dei lavoratori che hanno risposto totalmente alle iniziative messe in campo. Lunedì bisogna finalmente entrare nel merito di un piano industriale vero anche per le aziende della Logistica/Indotto. Pertanto come Organizzazioni Sindacali ed RSU, mantenendo inalterato lo stato di agitazione per tutti i lavoratori, fino a lunedì, si sospendono le azioni di sciopero in corso.

Inoltre lunedì a partire dalle ore 9 ci sarà il presidio di tutti i lavoratori davanti la sede della Regione Basilicata al fine di gridare tutto il nostro disagio ma soprattutto rendere forte quel grido che ormai da mesi sottoponiamo a tutti, Melfi non può e non deve perdere nessun posto di lavoro”.