Adesso c’è una data per il rinnovo degli ammortizzatori sociali in scadenza ad inizio agosto. Il prossimo 20 luglio se ne discuterà al Ministero dello Sviluppo Economico. Alle ore 10.30, infatti, è stato convocato un tavolo di confronto tra il Governo e le parti sociali per discutere questo importante provvedimento riguardante lo stabilimento Stellantis di San Nicola di Melfi.

“Siamo ricorsi al Ministero – afferma il segretario della Fismic Basilicata Pasquale Capocasale- per affrontare la questione della proroga degli ammortizzatori sociali ordinari che sono in scadenza il 7 agosto prossimo. Uno strumento necessario, quello degli ammortizzatori sociali in deroga, per garantire il salario a migliaia di lavoratori dello stabilimento Stellantis di San Nicola di Melfi. Nello stesso incontro porteremo all’attenzione del Governo anche la difficile situazione che sta investendo tutto l’indotto dell’area industriale di Melfi che rischia di pagare il prezzo più alto di questa crisi.

Dalle prime notizie pervenuteci, alcune aziende non hanno preso le commesse del primo modello elettrico in uscita il 2024.  Questo apre uno scenario catastrofico che si somma alla difficile situazione vissuta dalla Logistica che già oggi ha pagato un pezzo alto con perdita di posti di lavoro dovuto all’efficientamento messo in pratica e ancora in atto da Stellantis che potrà procurare altre negative ripercussioni dal punto di vista occupazionale. A tal proposito l’ 8 luglio prossimo saremo, come Fismic, in Regione Basilicata per la situazione difficile che si sta venendo a creare nell’azienda Multilog. Rimaniamo altresì in attesa della convocazione da parte di Stellantis del tavolo di confronto sulla Logistica richiesto, nei giorni scorsi, dalle Organizzazioni sindacali”.