Incidente mortale sul lavoro a Jesi (Ancona) nella tarda serata del 31 maggio.  L’autista di un autoarticolato della Mossucca Logistica e Trasporti di Melfi, che stava trasportando componenti di trattori diretti allo stabilimento jesino della Cnh New Holland, è deceduto.

Massimo Vido, 40 anni, è stato ucciso dall’incendio che ha avvolto il mezzo dopo aver urtato un pilone del sottopasso ferroviario dalla linea  Ancona -Roma in via Fontedamo. A dare l’allarme sono stati alcuni residenti che hanno sentito un forte boato provenire dal sottopasso, e quindi le grida dell’uomo rimasto imprigionato nell’abitacolo del camion.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco che hanno spento l’incendio e messo in sicurezza l’area. Presenti anche la Polizia Stradale di Ancona, la polizia municipale di Jesi e i sanitari del 118, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare.