Il Comune di Satriano di Lucania presenta la stagione teatrale 2023/2024 “La Magia Teatro”, organizzata con la collaborazione dell’Associazione Piccoli Teatri e con il contributo del Programma Operativo Val d’Agri. La direzione artistica è di Domenico De Rosa. Sei gli spettacoli in programma, a partire dal 17 dicembre 2023 e fino al 24 marzo 2024, che abbracceranno testi classici e contemporanei portando in scena drammaturghi e attori di richiamo nazionale.

La stagione si apre il 17 dicembre 2023 con “La Felicità”, un’opera di Eric Assous diretta ed interpretata da Gianfelice Imparato (Gomorra, Fortapasc) uno dei volti più interessanti del cinema italiano contemporaneo con una solida formazione teatrale. Insieme a lui l’attrice di lunga esperienza Alessandra D’Ambrosio. Lo spettacolo descrive perfettamente la vita di coppia dopo gli “anta” e indaga in modo originale l’animo umano attraverso i personaggi rappresentati.

Il 25 gennaio sarà la volta di “Sogno di una notte di mezza estate” di Shakespeare, nella versione di Progetto U.R.T. con la regia di Jurij Ferrini. La produzione si distingue per la sua partitura ritmica e coreografata, ispirata allo stile del Globe Theatre, accompagnata dalla colonna sonora delle Quattro Stagioni di Vivaldi riscritte da Max Richter.

Il 4 febbraio il Teatro Anzani accoglierà “La Gloria” di Fabrizio Sinisi, giovane pluripremiato drammaturgo. Sul palco Alessandro Bay Rossi, Dario Caccuri e l’attrice astigiana Marina Occhionero, regia di Mario Scandale, produzione della Corte Ospitale. L’opera, vincitrice del premio Forever Young 2019/2020, narra un capitolo poco conosciuto della vita di Adolf Hitler, quando aspirava a diventare un grande pittore.

Il 25 febbraio andrà in scena la commedia brillante “Arte” di Yasmina Reza, con la regia di Alba Porto e le interpretazioni di Mauro Bernardi, Elio D’Alessandro, e Alessandro Cassutti. Il testo che ha consacrato la drammaturga franco-iraniana è una commedia perspicace che mette in scena le peculiari dinamiche dell’amicizia virile, fatta anche di egoismi, falsità, doppiezze. In un’escalation vertiginosa di accuse e rimpalli.

Il 9 marzo, la Tango Rouge Company, compagnia diretta dai due giovani artisti argentini Neri Piliu e Yanina Quiñones, presenterà “En un tango la vita”. Uno spettacolo imperdibile di tango argentino originale che fonde concerto e show, trasportando il pubblico in un viaggio attraverso la passione, la drammaticità, e il benessere espressi dal ballo rioplatense. In scena 4 coppie di ballerini accompagnati dall’orchestra dal vivo Hyperion Ensemble.

Chiuderà la stagione, il 24 marzo, “L’estinzione della razza umana” di Emanuele Aldrovandi, una delle penne più brillanti della nuova generazione di autori italiani. Una tragicommedia che riflette sulla pandemia e offre uno sguardo ironico e grottesco sul nostro presente. Il cast comprende Giusto Cucchiarini, Eleonora Giovanardi, Luca Mammoli, Silvia Valsesia, e Riccardo Vicardi, con la partecipazione vocale di Elio De Capitani.

La locandina degli spettacoli

locandina