Nella giornata di oggi, 27 maggio, si è svolta a Napoli, nella caserma Zanzur, la cerimonia di avvicendamento nella carica di Comandante Interregionale dell’Italia Meridionale della Guardia di Finanza tra il Generale di Corpo d’Armata Ignazio Gibilaro ed il Generale di Corpo d’Armata Michele Carbone.

Il Generale Gibilaro, nell’incarico da oltre tre anni, ha passato le consegne al collega Michele Carbone, che sino a qualche giorno fa è stato Comandante del Comando Aeronavale Centrale di Roma.

Nel periodo trascorso alla guida delle circa diecimila Fiamme Gialle che operano in Campania, Puglia, Molise e Basilicata – tutti contesti territoriali di particolare interesse istituzionale – il Generale Gibilaro- si legge in una nota del Comando interregionale- ha assicurato una costante vicinanza ai Reparti dipendenti, pure di minore livello, anche nel periodo di piena pandemia, riscontrando il conseguimento di risultati di assoluto rilievo.

Il Comandante Generale, Giuseppe Zafarana, ha espresso al Generale Gibilaro, i più sentiti ringraziamenti per l’opera prestata rivolgendo altresì al nuovo Comandante, il Gen. C.A. Michele Carbone, un caloroso augurio di “buon lavoro” per l’importante incarico che andrà a ricoprire.

Michele Carbone, Generale di Corpo d’Armata della Guardia di Finanza, è nato a Barletta il 28 aprile 1961. Dopo il diploma, ha frequentato il Corso ordinario quadriennale dell’Accademia della Guardia di Finanza. Laureato, con il massimo dei voti, in Giurisprudenza, in Scienze politiche ed in Scienze della sicurezza economico-finanziaria, ha avuto accesso al Corso Superiore di Polizia Tributaria, riservato a un’aliquota ristretta di Ufficiali selezionati per concorso, destinati a ruoli dirigenziali. In possesso del master di secondo livello in Diritto tributario dell’impresa, rilasciato dall’Università commerciale “Luigi Bocconi” di Milano. Ha conseguito, altresì, il master in Sicurezza, Intelligence e Aree di crisi, presso la S.I.O.I. e il Ce.S.I. di Roma. Ha frequentato corsi di management e alta direzione. Iscritto nel Registro dei revisori legali.

Tra i numerosi incarichi ricoperti, è stato Comandante di Compagnia aeroporto intercontinentale Fiumicino, Comandante di Sezione verifiche fiscali del Nucleo Regionale di Polizia Tributaria di Milano, Comandante Gruppo Investigazioni sulla Criminalità Organizzata (Gico) di Palermo, in prima linea sul fronte dei servizi di polizia giudiziaria e referente principale delle Direzioni distrettuali antimafia della Sicilia. Numerosi i riconoscimenti che ha ricevuto per il suo lavoro.