L’autista di un tir è morto questa mattina, nel territorio di Miglionico dopo essere precipitato da un viadotto con il tir che stava guidando. L’uomo, 49 anni della Calabria, per cause in fase di accertamento, intorno alle ore 5.15, nei pressi della diga di San Giuliano dopo aver sfondato il guardrail, è precipitato da un viadotto, da un’altezza di circa dieci metri.

Sul posto sono intervenuti 118, Carabinieri, Polizia stradale e Vigili del fuoco. La strada è stata provvisoriamente chiusa. All’arrivo dei vigili del fuoco sul posto il mezzo era posizionato con le ruote per aria e quindi la cabina totalmente schiacciata, tant’è che per recuperare l’uomo (deceduto sul colpo) è stata utilizzata un’autogru.