Di seguito il comunicato della Uil Fpl Basilicata sull’incontro con il dg dell’Arpab.

“La UIL FPL nel corso dell’incontro tenutosi in ARPAB in data 26/07/2022, nell’augurare al neo Direttore Generale i migliori auguri di un proficuo lavoro, ha chiarito che non mancherà di valutare nel merito l’operato del neo Direttore Generale dell’ARPAB. La scrivente ha evidenziato che è fondamentale il massimo coinvolgimento del sindacato, nel rispetto dei ruoli, delle responsabilità e nelle scelte che si andranno a fare.
E’ indispensabile in questa fase ridare smalto all’Agenzia.
La complessa ed animata fase di riforma, aggravata da discutibili e provocatorie gestioni del passato, ha messo a dura prova le connotazioni di fiducia e di serenità motivazionale di molti dipendenti che pure intendono partecipare alle spinte di rilancio e di nuova credibilità che l’ARPAB merita.
A tutto questo si aggiungano, purtroppo, il tatticismo, il collateralismo e l’ipocrisia amministrativa attuati con responsabilità anche morali, dirette ed indirette, dalle disastrose gestioni assunte da tutte le precedenti direzioni ed a cui il nuovo corso di governance può e deve offrire di certo rivalutazioni importanti. Come, d’altronde, già intravisto nella seppur breve parentesi del facente funzioni dott. Achille Palma.
Nel merito la UIL FPL ha chiesto di procedere da subito alla nuova riorganizzazione dell’ente ed a redigere il nuovo piano dei fabbisogni del personale, strumento fondamentale per dare una risposta alla carenza di personale sia della Dirigenza che del Comparto, mancante in ARPAB dal 2021.
La UIL FPL, inoltre, ha chiesto di discutere subito del budget sullo straordinario ed a tal proposito la Direzione ha riconvocato le parti per il giorno 2/08/2022.
Per quanto concerne il personale a tempo determinato afferente il progetto Masterplan ci è stata data ampia garanzia che i contratti in scadenza saranno tutti prorogati. L’ARPAB, se ha funzionato in questi anni di pandemia lo deve solo grazie alla spirito di sacrificio e al senso di responsabilità dei suoi dipendenti. Inoltre, la scrivente ha chiesto al nuovo Direttore Generale di sollecitare un incontro all’Assessore Latronico per discutere sia delle problematiche riguardanti i fondi contrattuali che delle soluzioni da porre in essere per la stabilizzazione dei lavoratori precari dell’ARPAB.
L’Augurio è che, finalmente, l’Assessore Latronico provveda a convocare tutte le OO.SS per discutere nel merito ogni singola situazioni.
La UIL FPL, infine, sottolinea la necessità di creare tutte le condizioni di serenità e di confronto che sono alla base per costruire corrette relazioni sindacali, rilanciando la mission dell’ARPAB nell’interesse sì di chi ci lavora ma soprattutto dei cittadini lucani. Giuseppe Verrastro, segretario regionale aggiunto Uil Fpl Basilicata, Egidio Montaguolo segretario aziendale, Sante Muro e Antonio Marzario Rsu Uil Fpl