L’AQUILA. Per la prima volta nella storia della Chiesa aquilana, di domenica mattina, il 28 agosto, si terrà un’unica celebrazione eucaristica in tutto il territorio diocesano: quella nella basilica di Santa Maria di Collemaggio, alle 10, presieduta da Papa Francesco. Il cardinale arcivescovo, Giuseppe Petrocchi, infatti, ha disposto la sospensione delle messe nelle parrocchie al fine di far convergere ogni pensiero e ogni azione alla celebrazione del pontefice.
l’organizzazione
Intanto, stanno arrivando in questi giorni, all’Ufficio Liturgico Diocesano, numerose richieste di sacerdoti provenienti non solo dall’Italia ma anche dall’estero, per concelebrare la messa presieduta dal pontefice. I sacerdoti e i religiosi dell’Arcidiocesi, per tutto il pomeriggio e la serata del 28 agosto, oltre che in tutta la giornata del 29 agosto, garantiranno, come negli anni passati, il servizio delle confessioni ai fedeli che accederanno in basilica dalla Porta Santa, per ottenere l’indulgenza plenaria, concessa da Papa Celestino V. Nei giorni scorsi le forze di pubblica sicurezza italiane e del Vaticano hanno stilato un piano che prevede l’ingresso contingentato, tramite biglietti gratuiti, in piazza Duomo e Collemaggio in occasione della visita del Santo Padre, in modo da evitare situazioni difficilmente gestibili.
il programma
Secondo il programma reso noto ormai da tempo, il Papa atterrerà in elicottero alle 8,25 allo stadio Gran Sasso d’Italia-Italo Acconcia, per recarsi poi in piazza Duomo, dopo aver attraversato la città con la papamobile, dove è prevista una visita di carattere privato all’interno della Cattedrale dei santi Massimo e Giorgio, che aspetta i lavori di ricostruzione da ormai tredici anni. Dopo aver incontrato i familiari delle vittime del sisma 2009 in piazza, il Papa si trasferirà a Collemaggio, attraverso un percorso che gli consentirà di salutare i cittadini presenti lungo la strada che sarà completamente transennata. Alle 10 il pontefice celebrerà la messa e pronuncerà l’omelia. Al termine della celebrazione è prevista la recita dell’Angelus in mondovisione. L’apertura della Porta Santa è prevista per le 13 circa.
©RIPRODUZIONE RISERVATA