GIULIANOVA. È polemica sull’installazione dei box-dissuasori della velocità sulle strade comunali. Fino ad ora sono stati sistemati in via Cupa, via Gramsci, via Prato, via Amendola, via Montello e via Mulino da Capo. Quasi tutti concentrati sulla parte alta della città. Nonostante Giulianova sia in vetta tra i comuni con maggior numero di box-dissuasori, non è stato ancora possibile esaudire le diverse richieste avanzate dai cittadini che chiedono l’installazione dei dissuasori a cominciare da via Mantova. L’assessore ai lavori pubblici e alla viabilità, Giampiero Di Candido dichiara: «Il comandante della polizia municipale sin dal mese di gennaio ha provveduto ad ordinare alla ditta produttrice altri 3 box-dissuasori che ospitano l’apparecchio autovelox. Sono tornato ad informarmi dagli stessi vigili, ma purtroppo ci sono dei grossi ritardi sulle consegne. Un po’ per la crescita della domanda interna dovuta al bonus 110% e un po’ per la guerra in Ucraina molti settori sono rimasti indietro. Credo però che ormai i tempi siano maturi per la consegna di altri 3 dissuasori ed il primo sarà sistemato sicuramente in via Mantova, come già d’accordo». (al.al.)