PESCARA. «Entro fine giugno verrà pubblicata la gara d’appalto per il rifacimento dell’intera via Colle di Mezzo, secondo tratto, quello che si ricongiunge con via del Santuario. Il cantiere partirà entro fine agosto». L’annuncio arriva dal consigliere comunale di Forza Italia, Alessio Di Pasquale, dopo le proteste dei residenti sullo stato dei marciapiedi pubblicate dal Centro due giorni fa. Anticipa Di Pasquale: «Con un investimento di 180mila euro, saranno ripristinate le condizioni di sicurezza nella strada, rifacendo marciapiedi, asfalti e segnaletica. Hanno ragione i cittadini quando parlano di condizioni di invivibilità della strada, quando hanno ricordato che via Colle di Mezzo è invivibile da almeno dieci o vent’anni. Via Colle di Mezzo», prosegue, «ha già subito un primo risanamento nella parte più alta e più dissestata. Subito dopo abbiamo redatto il progetto per la parte più bassa sino all’incrocio con via del Santuario e gli uffici hanno predisposto i dettagli della gara d’appalto che partirà per fine mese. Ai cittadini chiediamo un ultimo slancio di pazienza».