ALBA ADRIATICA. C’è l’ordinanza che istituisce in viale della Vittoria il limite massimo di velocità dei veicoli, per tutta la sua percorrenza, di 30 chilometri orari con priorità per le bici. Alla delibera dell’amministrazione comunale di Alba Adriatica si è aggiunta l’ordinanza che rende efficace il limite, prevedendo quindi le sanzioni previste dal codice della strada. Il provvedimento deliberativo licenziato dall’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Antonietta Casciotti, completa il progetto “Zona 30 Km/h” elaborato dal tecnico incaricato (con l’approvazione della tavola della segnaletica) quale primo stralcio del Biciplan riguardante l’intero lungomare e la zona di Villa Fiore delimitata da via Trieste (esclusa), via Lombardia (esclusa), il rilevato ferroviario tra le vie Toscana e Isonzo, e infine da via Isonzo (inclusa). All’indirizzo amministrativo è seguita l’ordinanza, Ci sono la segnaletica verticale e orizzontale nelle zone interessate, in particolare il lungomare dove maggiormente è stata avvertita l’esigenza della limitazione della velocità.(a.d.p.)