AVEZZANO. Sono partiti i lavori per la riqualificazione del manto erboso dello stadio dei Marsi. Lo strato superficiale del terreno di gioco risultava notevolmente indurito e visibilmente rovinato in numerose zone. «Come da impegni presi per dare un campo di tutto rispetto alla squadra dell’Avezzano approdata in serie D», fanno sapere dal Comune, «l’amministrazione ha dato il via alla risistemazione». Nella prima fase sono previsti diserbo selettivo, arieggiatura superficiale, sabbiatura, semina e concimazione. Poi si passerà all’utilizzo di biostimolanti naturali e alla concimazione di manutenzione, mentre saranno fondamentali nel tempo i tagli e gli interventi di manutenzione per mantenere il rettangolo di gioco nelle condizioni migliori. «Abbiamo voluto dare una risposta puntuale con un intervento doveroso e atteso dai tifosi biancoverdi», ha detto l’assessore allo Sport, Pierluigi Di Stefano, «i lavori verranno completati in circa 20 giorni». Discorso rimandato, per ora, sugli altri interventi di adeguamento dello stadio: tribune, servizi igienici e cabine stampa. (f.d.m.)