ORTONA. Sono durate alcune ore le ricerche di un uomo di 38 anni di cui i familiari avevano segnalato l’allontanamento da ieri pomeriggio. Alla fine l’uomo è stato rintracciato in buone condizioni di salute vicino alla pista ciclopedonale, all’altezza della stazione di Ortona.

L’allarme è rientrato questa mattina, le ricerche  hanno tenuto impegnati per sei ore circa capitaneria di porto e carabinieri.

La segnalazione era arrivata alla sala operativa della Capitaneria e faceva riferimento alla scomparsa di un cittadino che nel pomeriggio di ieri era uscito di casa dicendo a familiari ed amici che andava a fare una passeggiata ed un bagno al mare. Così alle prime luci dell’alba sono state disposte le ricerche sia in mare, con la motovedetta della guardia costiera, sia a terra lungo la costa.

Alle 11,30 l’uomo, di nazionalità egiziana, è stato ritrovato dalla pattuglia della guardia costiera impegnata nell’operazione “Mare sicuro”. Forse si era perso essendo da pochi giorni in Italia e/o di notte non ha saputo più distinguere la strada del ritorno. Sul posto anche i carabinieri per gli accertamenti.