L’AQUILA. Via libera dalla conferenza dei servizi alla realizzazione del collegamento stradale tra viale Ovidio e piazza Battaglione Alpini.
Nella determina che prende atto delle conclusioni della Conferenza si ricorda che «ad aprile 2022, è stato trasmesso dal tecnico incaricato il progetto di fattibilità tecnico-economica dell’intervento per un importo complessivo di 600.000 euro. La legge prevede che trattandosi di realizzazione di opera pubblica deve essere convocata la Conferenza di servizi preliminare volta a conoscere le condizioni per ottenere – nelle successive fasi di progettazione – le intese, i pareri, le concessioni, le autorizzazioni, le licenze, i nullaosta e gli assensi, comunque denominati, richiesti dalla normativa. Il 26 aprile 2022 è stata indetta la Conferenza di servizi alla quale sono state invitate a partecipare amministrazioni e gestori di pubblici servizi. L’iniziativa in questione è inclusa nel Piano urbano della mobilità dell’Aquila e ha come obiettivo principale quello di realizzare una nuova strada con due corsie di marcia e marciapiedi laterali da riaprire al traffico mediante la migliore ridistribuzione dei flussi da e per piazza Battaglione Alpini, con effetti di riduzione del rischio di incidente e di protezione dell’utenza debole in uno dei punti più sensibili della rete stradale urbana. Il tutto al fine della rinascita del centro storico dopo il sisma del 2009 e la rilocalizzazione al suo interno di attività economiche, commerciali, professionali e dei servizi pubblici. L’intervento proposto prevede una variante agli strumenti urbanistici vigenti nel territorio comunale e la realizzazione di elementi strutturali (opere di sostegno)». (g.p.)
©RIPRODUZIONE RISERVATA.