ROSETO. Si è concluso per quest’anno scolastico il progetto sulla sana alimentazione e corretti stili di vita all’istituto comprensivo Roseto 1.
Il progetto ha interessato le classi terze delle scuole medie D’Annunzio e Cologna Spiaggia e a interfacciarsi con gli studenti, in classe a Cologna e nella palestra della scuola D’Annunzio, sono state la psicologa e psicoterapeuta Laura Collevecchio e la biologa nutrizionista Gabriella Scarpone. L’idea è di proseguire questo progetto anche nei prossimi anni. «L’incontro con lo Studio 2.0», commenta la professoressa Marianna Strippoli, «fa parte di una progettualità a curvatura sportiva che interessa da due anni il nostro istituto. Abbiamo avuto infatti, grazie alla dirigente scolastica Maria Gabriella Di Domenico, un potenziamento dell’attività motoria. Stiamo sperimentando un indirizzo sportivo nella nostra scuola, e comprende diversi progetti tra i quali questo sulla sana alimentazione e corretti stili di vita. Ricordo che lo scorso anno è nato il centro sportivo dedicato al professore Giuseppe “Peppe” Celommi».