SCANNO. Torna l’appuntamento con Xterra Italy Lake Scanno. Oltre 400 atleti provenienti da tutto il mondo sfideranno il cronometro tra i vicoli di Scanno, le rive del lago e i boschi del parco nazionale d’Abruzzo per le gare in programma per oggi e domani. Un fine settimana all’insegna dello sport che sarà anche l’ultima chance per l’Italia di conquistare l’accesso alla finale mondiale, in programma per la prima volta a Molveno (Trento), nel mese di ottobre. Due le gare in programma con partenza e arrivo sulle rive del lago: Xterra full – 1.5 chilometri a nuoto, più 30 chilometri in mountain bike, con un dislivello di 1.290 metri, più 10 chilometri di corsa, con un dislivello di 440 metri; Xterra Sprint – 0.75 chilometri a nuoto più 12 chilometri in bici, con un dislivello di 400 metri, e 5 chilometri di corsa con un dislivello di 180 metri. In mezzo le tecnicissime salite e discese, le fredde acque del lago, le scalette e i contorti vicoli che si snodano dentro il borgo. Oggi si partirà con la gara dedicata ai bambini, un duathlon – corsa, bike e di nuovo corsa – all’interno del borgo. L’appuntamento è riservato agli atleti dai 6 ai 13 anni. Si tratta dell’unica gara giovanile di Cross Triathlon in Abruzzo nata proprio con l’obiettivo di promuovere questa disciplina, avvicinare i giovani e riportare qui le competizioni a loro dedicate. E sempre per i più piccoli è nata a Scanno la Cross Tri Academy, per dare linfa a una disciplina tanto spettacolare quanto sana come il cross triathlon. Domani, invece, si entrerà nel vivo della gara con gli atleti internazionali. (e.b.)