ROSETO. Mercoledì e giovedì, tra Roseto e Cologna spiaggia, si sono verificati diversi episodi di raggiro con la “truffa dello specchietto”. Un ragazzo di Roseto, E.C. di 31 anni, è riuscito a non cadere nella trappola, ma in piazza Ungheria un uomo anziano ne è rimasto vittima. «Stavo percorrendo la statale 16 verso nord, e mi trovavo a Cologna Spiaggia», racconta E.C., «all’improvviso ho sentito un colpo sul lato passeggero. Vedendo nello specchietto retrovisore ho notato una Polo grigia che alzava le luci. Io ho accostato e la macchina mi si è avvicinata. Due ragazzi mi hanno detto che avevo colpito lo specchietto della loro auto parcheggiata e che volevano 120 euro. Ho capito subito che si trattava di una truffa e così ho detto loro che avrei chiamato carabinieri e vigili urbani. Si sono spaventati e mi hanno chiesto 50 euro, ma io ovviamente non ho dato loro nulla». Il ragazzo dunque non ci è cascato, ma purtroppo diversi anziani sì. L’ appello più volte lanciato dalle forze dell’ordine è di non fidarsi mai.(l.v.)
©RIPRODUZIONE RISERVATA.