ORTONA . Crepe sull’asfalto, buche, marciapiedi in condizioni precarie mettono a rischio la viabilità nel centro di Ortona. Il tratto in questione è in via Giro degli Uliveti, per cui la nuova giunta comunale è intervenuta con uno dei suoi primi atti amministrativi. Una delibera, infatti, approva il progetto definitivo-esecutivo per la manutenzione straordinaria della strada.
I DISAGI
Un viale alberato in pieno centro che collega via Roma con via Monte Maiella, è finito sotto la lente dell’amministrazione Castiglione per le sue condizioni precarie. Proprio vicino alle piante il manto stradale è sollevato in diversi punti, mentre gli asfalti mostrano criticità perché rotti o poco curati. A metà dello stesso viale, come mostra la foto che pubblichiamo in alto a destra, una grossa crepa a centro strada si trascina per diversi metri. Nemmeno i marciapiedi vengono risparmiati dalle criticità, tanto che in alcuni punti si mostrano fatiscenti, mettendo a rischio la sicurezza dei pedoni che li percorrono.
LA DELIBERA
L’amministrazione del sindaco Leo Castiglione sta cercando di porre rimedio a questa situazione: il nuovo esecutivo ha approvato una delibera con la quale si dà il via libera al progetto redatto dal geometra Nicola Di Marino. Un elaborato con cui si può avviare una manutenzione delle strade comunali, dei marciapiedi e dell’arredo urbano. Il Comune, infatti, è risultato beneficiario del contributo di 125mila euro per l’anno in corso e 62.500 euro per il 2023: «Il Comune di Ortona intende utilizzare il finanziamento per interventi di manutenzione straordinaria delle strade comunali, dei marciapiedi e dell’arredo urbano in via Giro degli Uliveti», si specifica nel provvedimento della giunta in riferimento ai 125mila euro. L’obiettivo, dunque, è fare di questo tratto del centro urbano un cantiere, come già accaduto in passato in altri punti.
I PRIMI ATTI
La delibera in questione rappresenta uno dei primi atti della nuova giunta comunale che il sindaco Castiglione ha ufficializzato qualche giorno fa. L’assessore ai lavori pubblici, Cristiana Canosa, già appena dopo le elezioni e la riconferma del primo cittadino uscente aveva esternato il suo rinnovato impegno per la città, parlando di un altro cantiere, quello a San Giuseppe. «Le elezioni sono alle spalle, il futuro davanti a noi, non fermiamoci», aveva detto l’attuale vicesindaco attraverso un post sul suo profilo Facebook. La delibera della giunta sembra andare in questa direzione, in attesa del consiglio comunale che si terrà sabato dopo il lutto che ha colpito la città per la morte del consigliere Claudio Piccinini.
©RIPRODUZIONE RISERVATA