PESCARA. È ormai questione di giorni per l’apertura del nuovo tratto della strada Pendolo che una volta completata integralmente arriverà a collegare l’ospedale con la zona di San Donato, passando per la Tiburtina e fino alla pineta dannunziana. «Un’arteria strategica per la viabilità», per l’assessore ai Lavori Pubblici Luigi Albore Mascia, «inseguita da diverse amministrazioni succedutesi nel tempo e attesa da anni da tantissimi nostri concittadini». I lavori per la realizzazione del collegamento tra via Tiburtina e via Salara Vecchia sono praticamente conclusi.
Secondo fonti di palazzo di Città l’inaugurazione di questo tratto dovrebbe essere fissata per sabato. Con l’arrivo nelle prossime ore di alcune panchine, infatti, la strada sarà definitivamente pronta «con la segnaletica realizzata e il verde messo a dimora», annuncia l’esponente di giunta.
«L’altro tratto, invece, all’altezza di via Tortora, più lungo, sarà completato in un paio di settimane». Restano da concludere le opere su via Pantini, dove il cantiere, dopo l’individuazione di misure di intervento concordate con il corpo forestale, è stato riattivato e «sta marciando a ritmi serrati», dice Albore Mascia. (m.pa.)