RIPA TEATINA . Un’edizione “in rosa” quella 2022 per il premio Storie di Sport VI edizione all’interno del Festival Rocky Marciano: per la prima volta è una donna ad aggiudicarsi il primo posto, la calabrese Alessia Principe che con “9841” è stata premiata a Ripa Teatina con l’Associazione Macondo di Pescara e lo scrittore abruzzese Peppe Millanta. A fare gli onori di casa il sindaco del comune teatino Roberto Luciani. Seconda classificata con “Testa e cuore” è Irene Pavan, con “Punizione a mosaico”, il terzo classificato è Massimiliano Falavigna, quarto Paolo Borsoni con “Cima Brenta”, quinta classificata con “Bolle d’acqua” Chiara Alberta Piscopo Rizzo. Un ulteriore tris di donne invece porta a casa le borse di studio messe in palio dalla Scuola Macondo: Adriana Di Nisio, Francesca Di Giuseppe, Gisella Orsini.
«La storia di Johann Trollmann mi ha spaccato il cuore, è la storia di una vita spezzata di un campione che avrebbe meritato un’altra esistenza e che invece ha impattato contro una realtà disumana e che a distanza di molti anni da quei fatti storici ancora non dà pace e tormenta». Con parole cariche di emozione Principe parla della storia di un campione che l’ha portata alla vittoria. «Scrivere questo racconto, ricordare la figura di questo campione e portarlo su un palco così importante e poi vincere sarà uno dei ricordi più intensi che conserverò con cura così come l’accoglienza che mi ha riservato Ripa Teatina e che mi ha commossa. È stata un’esperienza preziosa, sono orgogliosa di questo premio e di essere stata la prima donna a vincerlo. Voglio ringraziare di cuore tutti: la giuria, il pubblico, gli organizzatori, l’amministrazione di Ripa Teatina ed un pensiero speciale lo dedico ai lettori».
Il direttore artistico del Festival Rocky Marciano, Dario Ricci, ha presentato invece Dario Ronzulli, giornalista ed autore del libro “Sulla sirena” (Edizioni inContropiede): presente un ospite d’eccezione per l’occasione, Claudio Moses Capone ex giocatore della Serie A di Basket. Il Premio è organizzato dalla Scuola Macondo con il patrocinio del Comune di Ripa Teatina e la manifestazione, gode inoltre, del patrocinio della Regione Abruzzo e Coni Abruzzo.
©RIPRODUZIONE RISERVATA.