TORTORETO. L’amministrazione comunale di Tortoreto ha attivato lo sportello evoluto online “UnicumData” su proposta del vice sindaco nonché assessore ai Tributi Francesco Marconi. Un’innovativa soluzione che permetterà ai consulenti fiscali, ai Caf, alle associazioni di categoria e a tutti i professionisti del territorio di poter essere delegati dai loro clienti e accedere alle informazioni senza incorrere in errori.
Con “UnicumData”, il Comune avvia un’attiva gestionale per snellire i processi e semplificare l’accesso alle informazioni ufficiali. I vantaggi per i Caf e i professionisti sono l’accesso diretto ai dati del contribuente, la semplificazione all’adempimento tributario per i propri associati, mediante l’utilizzo delle reti telematiche, degli elementi e delle informazioni riferite al contribuente utilizzando il domicilio digitale del cittadino. Agevolare la consultazione integrata e funzionale di tutte le informazioni di propria pertinenza (situazione immobiliare tributaria e soggettiva, cassetto fiscale del contribuente e altro) al fine di sapere «come il Comune mi conosce» e ottemperare agli adempimenti senza incorrere in errore. Limitazione degli spostamenti fisici da parte dei contribuenti presso gli uffici e contestuale aumento dell’efficienza dei processi, assistenza istantanea 24 ore 24, un sistema di assistenza virtuale e servizio di ticketing. «Tutti i Caf, professionisti, centri assistenza fiscale e tecnici del territorio potranno utilizzare gratuitamente la piattaforma UnicumData ed entrare a far parte dei centri abilitati a ricevere le deleghe di consultazione dei dati da parte dei propri clienti», afferma il vice sindaco Marconi, «per attivare la convenzione con il Comune sarà necessario registrarsi al sistema e seguire le indicazioni https://tortoreto.unicumdata.it/».
Il Comune di Tortoreto, dunque, spinge sulla digitalizzazione evitando file, appuntamenti e presenza fisica presso gli sportelli aprendo, questa volta, non solo ai cittadini ma anche ai consulenti fiscali che potranno operare per conto dei propri assistiti.
©RIPRODUZIONE RISERVATA