TERAMO. Sosta impossibile in via Taraschi: il consigliere comunale Ivan Verzilli (Cittadini in comune) chiede all’amministrazione di intervenire perché lì si trova un centro di riabilitazione che vede un consistente via vai di pazienti. E sono proprio questi ad accusare le maggiori difficoltà.
«Mi è stato rappresentato come si sia reso necessario effettuare, a cura di associazioni e privati, gli accompagnamenti degli utenti con uno scaglionamento degli accessi automobilistici, in quanto la congestione del traffico negli orari obbligati rende oltremodo complicato gestire gli ingressi e le uscite, specie per gli utenti con limitazioni motorie e per i loro accompagnatori», scrive Verzilli, ricordando come ci siano fondi ad hoc per i Comuni stanziati dal Governo per l’istituzione di “stalli gialli” destinati ai disabili e a particolari categorie di utenti, e per gli “stalli rosa” adibiti alla sosta dei veicoli delle donne in gravidanza o dei genitori con bambini fino a due anni. (v.m.)