ROSETO. Due nuovi vigili urbani più una stabilizzazione, un nuovo assistente sociale, un nuovo geometra per ufficio tecnico categoria C, tutti con contratto a tempo indeterminato e full time, e più avanti un nuovo comandante dei vigili urbani con contratto a tempo determinato. Sono i nuovi ingressi nell’organico del comando di polizia locale e nell’ente comunale, in arrivo grazie ai relativi bandi di concorso pubblicati.
«Stiamo bandendo in questi giorni il concorso per vigili, assistenti sociali e geometra», spiega il sindaco Mario Nugnes, «la linea è quella di implementare la macchina amministrativa e tra l’altro a breve sarà anche bandito, appena la Gazzetta ufficiale lo pubblicherà, il bando per il nuovo comandante dei vigili. Con queste nuove assunzioni l’organico comincerà a crescere. Sicuramente è un passo in avanti». E non è finita: in attesa dell’assunzione del nuovo assistente sociale il Comune, grazie a un accordo con l’Unione dei Comuni, ha assunto temporaneamente tre assistenti sociali dell’ente locale che lavoreranno con turni part time. I turni di ognuno dei tre, sommati, corrisponderanno agli orari di un full time. «Abbiamo attinto», spiega Nugnes, «dalle risorse umane dell’Unione dei Comuni per avere nel frattempo, da adesso fino al compimento del concorso, tre assistenti sociali part time».
E sull’organico del comando di polizia locale, che ad oggi può fare affidamento soltanto su 11 vigili (di cui quattro stagionali che avranno la possibilità di essere richiamati) impegnati su tre turni, Nugnes spiega: «Dalla graduatoria del nuovo concorso puntiamo da qui ai prossimi anni ad attingere nuovo personale. Quest’anno sono tre, due più una stabilizzazione, poi ogni anno cercheremo di implementare l’organico». Dunque sarà rafforzato l’organico sia dell’ente comunale, sia del comando della polizia locale.
La riorganizzazione del personale era partita mesi fa. L’amministrazione Nugnes aveva assunto, infatti, l’ingegnere Claudio Di Ventura come dirigente ai servizi tecnici, tra cui i lavori pubblici, e la nuova segretaria generale, Raffaella D’Egidio, che è anche dirigente del quarto settore, servizi generali e di comunità tra i quali il sociale. Oggi il Comune, grazie a queste assunzioni, conta quattro settori con quattro dirigenti, mentre prima i settori erano cinque con tre dirigenti (due dei quali costretti a occuparsi di due settori).
©RIPRODUZIONE RISERVATA