GIULIANOVA. Si rompe una condotta idrica e la strada diventa un fiume. Via Giardino si allaga per circa 300 metri, con l’acqua che ha raggiunto il metro d’altezza.

E’ successo oggi pomeriggio: una squadra di vigili del fuoco del distaccamento di Roseto degli Abruzzi è subito intervenuta in via Giardino a Giulianova Lido, in prossimità della sede della Polizia stradale.

L’abbondante perdita è avvenuta a seguito della rottura di una condotta principale della Ruzzo Reti del diametro di quaranta centimetri e ha comportato l’allagamento della strada per circa trecento metri e di alcuni scantinati di una vicina abitazione.

Nella strada il livello dell’acqua ha raggiunto l’altezza di circa un metro, rendendo necessario il blocco del traffico veicolare. I vigili del fuoco hanno provveduto ad aspirare l’acqua che ha invaso i fondaci dell’abitazione e a collaborare con i tecnici dell’azienda Ruzzo Reti impegnati nella riparazione della tubazione.

Nel corso della mattinata la stessa squadra è stata impegnata nello spegnimento di un incendio di sterpaglie avvenuto in Contrada Mangiacarne a Fontanelle di Atri.

GUARDA IL VIDEO

L’incendio domato dai vigili del fuoco ad Atri

Gli ettari di terra bruciata dal rogo in contrada Mangiacarne a Fontanelle di Atri

L’incendio ha interessato un’area di quasi cinque ettari e oltre cento alberi di ciliegio per la produzione di legno da arredamento. Il rapido intervento ha evitato che l’incendio potesse estendersi a tutta l’area interessata dalla piantagione di ciliegi.