TERAMO . Tanto spavento, ma per fortuna danni limitati. È il bilancio dello spettacolare incidente di ieri mattina nella zona industriale di Sant’Atto. Un Tir nell’immettersi sulla rotonda della viabilità che conduce agli insediamenti produttivi ha perso il rimorchio, un grosso container. Questo si è sganciato dalla motrice che lo stava trasportando e si è ribaltato, adagiandosi su un fianco in mezzo alla carreggiata. Immediata è scattata la richiesta di intervento dei vigili del fuoco che hanno inviato sul posto una squadra con mezzi idonei a rimuovere l’ingombro. Né il conducente del Tir, né altri autotrasportatori di passaggio nella zona sono rimasti coinvolti nell’incidente, per cui gli unici problemi hanno riguardato la viabilità interna al nucleo industriale rimasta bloccata fino alla rimozione del container e della motrice.