FRANCAVILLA. Entrano nel vivo i festeggiamenti in onore di Sant’Alfonso, a Francavilla, che tra i fuochi di questa sera e il concerto in piazza di Francesco Renga, domani, si appresta a vivere la fase conclusiva e più vivace dell’intero programma. Festeggiamenti che sono tornati in questi giorni a distanza di tre anni dall’ultima volta: dopo l’edizione 2019 infatti, quella dei due anni successivi è sostanzialmente saltata, almeno nei suoi appuntamenti più popolosi, a causa del rischio coronavirus che, senza la campagna vaccinale, faceva più paura di adesso.
Quella di oggi è la giornata che Sant’Alfonso dedica in gran parte al rito religioso, con la doppia messa in programma questa mattina, una alle 7,30 e l’altra alle 9, il tutto in preparazione della messa solenne fissata per le 19, stasera, nella chiesa presente in piazza. Alle 21, è in programma l’esibizione offerta dalla scuola di danza New step, mentre a mezzanotte ci sarà spazio per i grandi fuochi a mare, con lo spettacolo pirotecnico che di fatto va a chiudere la penultima giornata di festeggiamenti. I fuochi verranno fatti partire nel tratto di mare che si trova davanti alla piazza, con il pubblico che potrà osservare lo spettacolo a distanza di sicurezza. Domani, invece, sarà la serata del concertone in piazza: come noto, ad esibirsi alle 21 sarà Francesco Renga. Gli 800 posti a sedere, a pagamento, sono andati completamente esauriti, ma la formula consente di poter godere anche in piedi, gratuitamente, dell’esibizione.
Proprio in vista del concerto che andrà a chiudere i festeggiamenti è stato previsto un piano di sicurezza, con due uscite dalla piazza, una posizionata nella zona nord e l’altra in quella a sud. Tra le altre cose, proprio per consentire la riuscita dell’evento, fino alla fine dell’evento verranno chiuse sia viale Alcione che viale Maiella, nel tratto interessato dalla manifestazione, vale a dire dall’altezza dell’intersezione con via Gizio a quella in corrispondenza di via Trieste. Sia oggi che domani poi, sono previste una serie di attività in piazza, organizzate dalle attività che quotidianamente ci lavorano, pronte ad accompagnare tutte le persone che arriveranno per partecipare alle varie iniziative. Dallo street food, agli apertivi, passando per il pattinaggio e la musica dal vivo, non mancherà l’intrattenimento, nella speranza che un assist arrivi anche dalle condizioni meteorologiche, non delle migliori negli ultimi due giorni ma che si annunciano in miglioramento.
©RIPRODUZIONE RISERVATA